Resinatrici

Macchine utilizzate per eseguire sia la resinatura che l’accoppiatura del prodotto.

La spalmatura avviene con il sistema cosiddetto in ARIA, con la possibilità di spalmare multirighe. L’asciugatura è data da cilindri di grosso diametro riscaldati ad olio diatermico con temperature che possono raggiungere i 250° C.

Questo tipo di macchina viene usata particolarmente nel settore calzaturiero per l’accoppiamento di prodotti corposi (feltri, lane, etc.) dove serve una elevata quantità di collante.
La resinatura o latticiatura serve per rendere idrorepellente il tessuto.

Le dimensioni dell’impianto sono legate alla velocità di produzione desiderata e alla larghezza del prodotto da spalmare.